Home FON.TER

FON.TER

FON.TER Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua del Terziario, con Sede in Roma, Via Nazionale 60, nasce a seguito dell’accordo interconfederale sottoscritto in data 22 luglio 2002 tra l’Organizzazione Datoriale CONFESERCENTI e le Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL.

FON.TER, Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua del terziario, è costituito come Associazione (Art. 36 c.c.) FON.TER. non ha fini di lucro ed opera a favore delle imprese, nonché dei relativi dipendenti del settore terziario, comparti turismo e distribuzione-servizi, in una logica di relazioni sindacali ispirate alla qualificazione professionale, allo sviluppo occupazionale ed alla competitività imprenditoriale nel quadro delle politiche stabilite dai contratti collettivi sottoscritti.

  • Il Fondo promuove e finanzia piani formativi aziendali, territoriali o settoriali, concordati tra le Parti Sociali;
  • Promuove e finanzia attività di sostegno ai Piani per la Formazione Continua;
  • Promuove e finanzia attività di qualificazione e di riqualificazione per le figure professionali di specifico interesse del settore Terziario, nonché per lavoratori a rischio di esclusione dal mercato del lavoro;
  • Promuove e finanzia anche azioni individuali di formazione continua dei lavoratori dipendenti
  • Promuovere interventi di formazione continua sull’igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro per gli aspetti non disciplinati e finanziati dalle specifiche disposizioni in materia

Perché aderire:

E’ bene sapere che:

aderire a FON.TER (o ad altri Fondi) non comporta alcun onere aggiuntivo per l’impresa.

Solo vantaggi:

perché il pagamento dello 0,30 è già vigente ed è comunque obbligatorio. Destinandolo a FON.TER l’azienda avrà la garanzia che lo “0,30%” versato le ritornerà in azioni formative volte a qualificare, in sintonia con le proprie strategie aziendali, i lavoratori occupati.

Come aderire

L’adesione al Fondo avviene tramite il DM 10/2.

Le Imprese dovranno indicare nel primo rigo disponibile del DM 10/2 adesione Fondo digitare il codice FTUS che identifica Fon.Ter ed il n° dei Dipendenti assoggettati al contributo dello 0,30 (sono infatti esclusi dal versamento gli apprendisti).

Le adesioni che perveranno all’ INPS con i DM10/2 del mese di Ottobre (inviato all’Istituto entro il mese di Novembre) produrranno accantonamenti degli importi a far data dal DM10/2 del mese di Gennaio dell’anno successivo, le adesioni che perverranno all’INPS succesivamente produrranno accantonamenti a far data dal 1 Gennaio del secondo anno.

 

Vedi sito web www.chisiformanonsiferma.it